10/12/07

Le stragi del lunedì mattina


Sono spaventato dall'età di alcuni automobilisti. Ce ne sono di talmente vecchi che la lora prima patente era per guidare le bighe. Non so come facciano ad andare ancora in giro, ma se sei abbastanza vecchio da ricordarti di quando Rita Levi Montalcini era un'avvenente fanciullina, la patente ti andrebbe ritirata d'ufficio. Magari con una solenne cerimonia, alla presenza delle più alte cariche dello Stato, che termini con la tua mummificazione. Sarebbe opportuna anche la presenza di un personaggio più fresco, per venire incontro al pubblico più giovane, chessò, Andreotti.
Ma sto divagando...
Il ritiro della patente agli anziani, un punto che andrebbe inserito in qualsiasi programma politico serio e che trascinerebbe alle urne tutti gli under 50 con diritto al voto. La pratica di sospensione dovrebbe essere rapida e indolore, senza trafile burocratiche. Basterebbe che una pattuglia della municipale fermasse ogni auto il cui conducente ha più rughe di Clint Eastwood e gli ponesse giusto un paio di domande:
- Come si chiama?
- Dove si trova in questo momento?
Se le risposte dovessero essere di questo tipo:
- Mata Hari.
- Addis Abeba.
il pubblico ufficiale, senza indugio, provvederebbe a strappare a morsi la patente dello zombie. Questi poi verrebbe prontamente accompagnato da "quei gentili signori col camice bianco e la macchinona con la luce blu sul tetto che fa nieu-nieu" in un luogo tranquillo, dove verrà premurosamente accudito.

8 commenti:

Scuola di ladri ha detto...

ma sai che palle, per un poliziotto, mettersi lì a contare la rughe degli anziani conducenti..è meglio responsabilizzare con una massiccia campagna mediatica tipo: "se vuoi bene al mondo, uccidi tuo nonno"

Skiribilla ha detto...

Ti appoggio, Madmac for president!
Ho il dente avvelenato... un guidatore di biga è entrato nella fiancata della mia auto parcheggiata, facendo retromarcia, con uno di quei macchinini a tre ruote che fanno i 7 virgola qualcosa chilometri all'ora ma sfondano ugualmente la lamiera...
Gli venisse la diarrea, gli.

gb ha detto...

Io lo dico da anni (sarà un principio d'alzheimer?)

Ps: vogliamo parlare delle "macchinette" che si possono portare senza patente? ne vogliamo parlare?

Fabrizio ha detto...

Non vorrei provocare (ché sui blog non si usa), ma secondo me tu stai insinuando che esista un collegamento tra "Psicologia femminile" e "Le stragi del lunedì mattina", nevvero?

emo ha detto...

stavo per dire la stessa cosa del tal "Fabrizio" qua sopra, quindi non la dico.

madmac ha detto...

sdl, l'uomo dalle soluzioni estreme!

skiri, non so se ci sia davvero bisogno di augurare la diarrea a un vecchio, devo informarmi.

gb, sulle macchinette mi fanno più paura i 14enni dei vecchi.

fabrizio&emo, se la cosa mi fa sembrare intelligente, allora sì, lo sto insinuando.

emo ha detto...

secondo te?

ossimorosa ha detto...

Va bene, adesso faccio l'estremista.
Io renderei sterili le persone che superano una certa età, in particolare gli uomini. Che la donna una volta che passa la menopausa non ce n'è, ma l'uomo resta sempre un'incognita di spermatozoi. Fatto sta che, soprattutto nel clan delle persone famose, si tende a fecondare in tardissima età.
Ma cazzo, si tirano su figli che alla maggiore età dovranno cambiargli il pannolone, nella più rosea delle visioni?
Bon. Ho detto.