21/01/09

Grandi Momenti Nei Discorsi Presidenziali

Dal 2006, ogni sera, a conclusione del suo monologo d'apertura, Dave Letterman ha lanciato un segmento di pochi secondi intitolato "Great Moments In Presidential Speeches". Di cosa si tratta è presto detto: a brevi spezzoni di discorsi di Presidenti passati di un certo carisma, gente del calibro di Kennedy, Roosevelt, Reagan, faceva seguito un esempio di pochi secondi della capacità oratoria di George W. Bush. L'effetto è indescrivibile, il nebbione che discende nella testa del povero Dabliu pare essere una costante nei suoi comizi, e sarebbe inevitabile rimanere basiti se non fossimo troppo impegnati a ridere.
Provare per credere. Adesso che la presidenza di Bush Jr. è terminata, Letterman ha trovato doveroso omaggiarlo con un video più lungo che riproponga il meglio di questi numeri d'alta comicità. Non importa se non conoscete l'inglese, nemmeno George lo sa.

5 commenti:

gb ha detto...

"thanks for coming... welcome to the white house...... thanks for coming"

secondo me è imbattibile.
sono curioso di vedere cosa si inventeranno adesso su obama.

scott_ronson ha detto...

La gag della porta chiusa ha dei tempi comici assolutamente perfetti.

ossimorosa ha detto...

Voglio letterman italiano.
Che ci sarebbe già, ma non in tv. Sigh.

ossimorosa ha detto...

Comunque ti fa sentire molto intelligente, purtroppo.

gb ha detto...

nella puntata che ho visto ieri sera c'era un bello sketch sulla difficoltà di trovare un modo efficace per prendere in giro obama ma sono troppo pigro per mettermi a cercare il video su youtube